Fine del triennio formativo ECM 2020-2022

La fine del triennio formativo ECM 2020-2022 è alle porte.

Sono scesi a 80 i crediti ECM che i medici devono conseguire entro il 31 dicembre 2022 in virtù del bonus applicato automaticamente a luglio con la riduzione di 1/3 dell'obbligo formativo individuale triennale, sancita dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua (CNFC).

La Commissione, inoltre, ha adottato anche un’importante delibera in materia di radioprotezione, in ottemperanza all'art. 162 del decreto legislativo 31 luglio 2020, n° 101 ovvero che "i crediti specifici in materia di radioprotezione devono rappresentare almeno il 10% dei crediti complessivi previsti per i medici specialisti, i medici di medicina generale, i pediatri di famiglia, (omissis) e almeno il 15% dei crediti complessivi previsti nel triennio per gli specialisti in fisica medica e per i medici specialisti e gli odontoiatri che svolgono attività complementare".
Dispone anche che, nel limite massimo del 50%, i crediti previsti per l'obbligo in materia di radioprotezione possono essere conseguiti mediante autoformazione, fermo restando che il numero dei crediti raccolti con autoformazione non può superare il 20% dei crediti totali del triennio. Il professionista sanitario è tenuto a precisare, attraverso la piattaforma del CoGeAPS, se l'attività di autoformazione è riferibile, anche per il triennio 2020-2022, alla "radioprotezione del paziente ex art 162 D.Lgs. 101 del 2020".

Per coloro che non avessero ancora raggiunto gli ECM necessari ma anche per chi desidera ancora aggiornarsi e cerca sempre più una formazione di valore e di alta qualità, segnaliamo che è disponibile sul sito ECM ANMCO una vasta offerta di programmi di formazione a distanza.


Per chi fosse interessato ai crediti previsti in materia di radioprotezione segnaliamo che sulla piattaforma FadInMed di FNOMCeO e FNOPI è inserito un corso che dà diritto a 8 crediti ECM.


Non perdere queste occasioni!