NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

Qt/qtc

Salve, io assumo da circa 10 anni per attacchi di panico e disturbi d'ansia la Sertralina 50 mg classificato come antidepressivo, ho iniziato con 50 mg ora la dose è 25 mg, vorrei sapere se questo farmaco mi aumenta o mi diminuisce il Qt o il Qtc, ho eseguito un holter 24 ore 3 mesi fá ma nel referto non c'è scritto nulla riguardo questo. Invece in un elettrocardiogramma sotto sforzo che ho eseguito nel 2013 c'è scritto Qt/Qtc 325/408- intervallo Qt 0.34 sec Qtc 0.35. Detto ciò vorrei sapere se questo farmaco mi può aumentare o diminuire il Qt Qtc. Grazie in anticipo per la risposta

Risposta

Caro Amico, come probabilmente avrà trovato nel foglietto illustrativo del farmaco, la Sertralina ha il potenziale rischio di allungare l'intervallo QT-QTc (peraltro come numerosi altri farmaci psicotropi...); ciò non significa che necessariamente il problema possa presentarsi e che questo la metta eventualmente a rischio di aritmie maligne; tra l'altro il dosaggio proposto (25 mg) è piuttosto basso e questo riduce il rischio di allungamento del QT. Se, come mi sembra, i suoi valori di QT-QTc in assenza di terapia sono normali, sarà opportuno controllare un semplice ECG dopo una settimana di terapia con Sertralina; se i valori di QTc rimangono entro i limiti della normalità (cioè non superiori a 460 msec per un uomo della sua età) potrà continuare ad assumere il farmaco. Cordiali Saluti