NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

Fibrillazione atriale

Buongiorno. Mi rivolgo a Voi per avere un parere in merito al problema che affligge mio padre. Da anni lui soffre di colite ulcerosa. Ultimamente però soffre tutti i giorni di fibrillazione atriale (ha già subito un intervento sl cuore - stent coronarico) ed ora si dta valutando l'ipotesi di un'eventuale all'azione con nessuna certezza di miglioramento perché i medicinali che dovrebbe prendere peggiorano il problema dell'intestino. Cosa si può adottare per curare il morbo di chron e la fibrillazione atriale senza che l'uno contrasti l'altro? L'operazioni si può evitare? Ringrazio fin da ora per l'attenzione prestatami. In attesa di una gradita risposta porgo distinti saluti. Iris

Risposta

La terapia migliore per prevenire i problemi connessi con la fibrillazione atriale: rischio di trombosi nelle cavità cardiache con possibile embolizzazione dei vasi cerebrali, è quella con i farmaci anticogulanti. Dovrebbe parlare con il gastroenterologo che ha in cura suo padre per la colite ulcerosa per chiarire se il rischio emorragico è elevato al punto da controindicare questo trattamento.