NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

Aritmia pericolosa?

Salve sono una ragazza di 21 anni, sono alta 175 cm e peso 60 kg. Non bevo e non fumo. Ho pa 120/70 a riposo e fc a riposo di 55/60 bpm. Non faccio sport. Recentemente ho fatto un ecocolordoppler a riposo per un soffio cardiaco sospetto. Il referto dice : ventricolo sinistro di dimensioni normali endocavitarie e spessori parietali normali. Non alt cinesi segmentaria. Funzione sistolica globale normale. Pattern diastolico di normalità. Ventr.dx normale per dim e cinesi. ( TAPSE 19 mm ) Normali dimensioni biatriali. Setto interatriale apparentemente integro ( approccio parasternale asse corto ), si segnala tuttavia la non ottimale finestra acustica sottocostale. Minima insuff. Mitralica in assenza di significative alt valvolari. Valv aortica e tricuspide normali. Normali dimensioni della radice aortica e dell'aorta ascendente nel tratto esplorato. Arco aortico e aorta toracica discendente 16mm. Gradiente sistolico in discendenza pari a 16 mmHg. Valv polm con cuspidi sottili e conservata apertura sistolica. Gradiente transvalvolare medio 6mmHg max 10mmHg. Lieve rig centrovalvolare. Non flussi pat aort-polm. Norm dim tronco polm e del primo tratto dei rami principali dx e sx. Non versamento pericardico. Si segnala presenza di tachicardia sinusale durante tutto l'esame con fc 130 bpm. Si segnalano inoltre lunghi periodi di bigeminismo ventricolare durante il corso dell'esame. Ormai è da anni che mi è comparso il bigeminismo ventricolare sia a riposo che dopo lo sforzo. Ho extrasistoli praticamente sempre e nell'ultimo periodo anche sotto sforzo. Per esempio ieri ero in cyclette, mentre pedalare il battito era 170 bpm e all'improvviso mi sono arrivate delle extrasistoli in successione che mi hanno abbassato la frequenza cardiaca a 80 bpm. Durante questi episodi ho senso di oppressione toracica e continue fitte al petto. Commenti? Opinioni? Grazie e cordiali saluti.

Risposta

Buongiorno, Dalla sua descrizione si desume che tutti i parametri che ha riferito sono stati registrati durante l'esecuzione dell'ecocardiogramma. A completamento riterrei opportuno effettuare un ECG Holter di 24 o meglio 48 ore e un test da sforzo per documentate l'entità delle aritmie durante sforzo. Non da ultimo sarebbero utili alcuni esami di laboratorio che ricomprendano la funzione tiroidea, per cercare una motivazione alla frequenza cardiaca basale elevata. Il coordinamento e l'interpretazione aggregata dei risultati degli esami dovrà essere affidata a un cardiologo. Cordiali saluti.