NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

Terapia con Pradaxa

Nel 2014 fibrillazione atriale e ricovero per scompenso cardiaco acuto, FE 30%, impianto di defibrillatore. In terapia con pradaxa 150 x2 da 3 anni e da 2 aa completo recupero della funzione contrattile e nessun sintomo. All'interrogazione del defibrillatore rari episodi di breve durata di FA asintomatici). Non altri fattori di rischio tipo ipertensione, diabete ec.. E' possibile sospendere la terapia anticoagulante dopo un episodio di grave scompenso cardiaco?

Risposta

La indicazione alla terapia anticoagulante cronica e' data da diversi fattori che vengono a costituire il CHADS2VASC SCORE.Si tratta di un punteggio che ci guida alla scelta decisionale per prescrivere un anticoagulante .Nel suo caso lo score è almeno 2 (escludendo il genere maschile o femminile?). Pertanto e' indicato continuare PRADAXA.