NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

Fap

Caro dottore buongiorno. spero di essere chiaro e comprensibile nella esposizione della domanda. gli eventi di fibrillazione atriale indeboliscono il muscolo cardiaco? lo rendono piu' vulnerabile nei confronti di questa patologia o altri fattori concorrono in modo piu' determinante? grazie mille e buon lavoro

Risposta

Gent.mo, gli episodi di fibrillazione atriale possono, in alcuni casi, "indebolire" il muscolo cardiaco nel caso in cui la frequenza cardiaca (il numero di battiti per minuto) non sia ben controllata, per lungo tempo, dalla terapia (cosiddetta "tachicardiomiopatia"). Tale evenienza è estremamente improbabile negli episodi di fibrillazione atriale di breve durata come probabilmente nel suo caso (se intende per FAP "fibrillazione atriale parossistica"). Cordiali saluti.