NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

FIBRILLAZIONE ATTRIALE PARROSSISTICA

Buongiorno Dottore. sono una donna di 45 anni senza nessuna patologia e cuore sano, pero’ da 10 anni soffro di Fibrillazione atriale parrossistica, ho provato molteplici antiaritmici, amiadarone,fleccainide rytmodan ed ora propafenone 300mg uno mattinal’altro la sera da 15 mesi non ho avuto piu alcuna crisi di FA. mio marito ha 51 anni anche lui soffre di FA da 3 anni ed anche lui ha il cuore sano. ma la sua F.A é permanente. eccoa lei due domande. come mai la sua F.A in 3 anni é passata da parrossistica, poi persistente e permanente e la mia é restata parrossistica come mai?? 2 c’é possibilità che la mia FA rimane per smpre parrossistica? Grazie anticipaamente P.S. sono di origine Italiana ma sposato con un Francese vivo e risiedo in Alsazia da piu di 25 anni.

Risposta

Cara Amica, la sua domanda è molto intelligente e appropriata; le dico subito che attualmente nessuno sa perchè alcuni pazienti con Fibrillazione Atriale progrediscono rapidamente verso forme persistenti-permanenti, mentre altri continuano a presentare episodi di F.A. parossistica per tutta la vita; probabilmente c'entra un diverso grado di danno strutturale del muscolo atriale in termini di fibrosi, ma questo non è certamente tutto e molto ancora ci sfugge; quindi si, è certamente possibile che Lei continui a presentare episodi di F.A. parossistica per molti anni. Infine un consiglio: approfitti della Sua giovane età e del fatto di avere un cuore sano per sottoporsi quanto prima a una procedura di ablazione che potrà liberarLa per sempre da questa scomoda e pericolosa compagna di strada. Prima lo farà, maggiori saranno le possibilità di un successo duraturo. Cordiali Saluti