NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

EXTRASISTOLE VENTRICOLARE

Spett.le dottore, sono un ragazzo di 39 anni e le pongo il mio quesito.- Per una prassi preventiva a Febbraio 2016 mi sono sottoposto ad un esame di ecocardiogramma con il seguente referto: Ventricolo sinistro di normali dimensioni interne e spessori parietali; Assenza di anomalie della cinetica distrettuale. FE: 65%.- Atrio sinistro di dimensioni ai limiti superiori. Radice aortica e aorta ascendente di normali dimensioni. Mitrale di normale morfologia e cinetica. Aorta tricuspide con conservata escursione delle semilunari. SIA integro, lieve movimento a bandiera sena evidenza di Shunt.- Sezione destre di normali dimensioni e funzione. TAPSE normale Pattern di riempimento diastolico normale. Doppler: normale flussimetria valvolare.- A distanza di tempo, nella giornata odierna mi sono sottoposto a visita cardiologica ed ECG: FC: 87Bbpm; P: 118ms; PR: 153ms; QRS: 102ms; QT/QTc 345/417ms P/QRS/T: 56/89/19deg. RV5/SV1: 1015/0,679mV.- A tal proposito il dottore nello specifico mi ha suggerito di fare un Holter 48H per diagnosi di: extrasistole ventricolare.- Vorrei avere informazioni di pericolo in considerazione di tale patologia e i rischi oltre a cure e rimedi.- Faccio presente che a Giugno effettuavo esame gastroscopia: Ernia iatale ed esofagite di I° grado (può essere anche questa la causa?).- Un Holter 24 ore può andare bene lo stesso? Grazie per la cortese collaborazione

Risposta

Il test di Holter serve a quantificare l'extrasistolia ventricolare e verificare la presenza di forme ripetitive. E' sufficiente in prima battuta l'Holter di 24 ore. L'ecocardiogramma che ha eseguito rileva un cuore sano dal punto di vista strutturale e le aritmie potrebbero essere causate dall'ernia jatale. Per quanto riguarda una eventuale terapia antiaritmica aspettiamo l'esito dell'Holter. L'ernia jatale e il reflusso può avere beneficio con farmaci specifici che le può prescrivere il medico curante. Cordiali saluti