NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

FAD 51° Congresso ANMCO

Image title

RAZIONALE CONGRESSO 2020

Il Congresso Nazionale di Cardiologia dell’ANMCO, giunto alla sua 51° edizione, rappresenta da oltre 50 anni uno degli incontri culturali più attesi per il vasto mondo della medicina cardiovascolare italiana. Nel corso di questo evento vengono presentate le più recenti e significative novità cliniche, scientifiche ed organizzative, maturate nelle cardiologie ospedaliere del nostro Paese, soprattutto in questo ultimo particolare momento di emergenza sanitaria scaturita dal contenimento del contagio da COVID-19. Il Congresso, pertanto, costituisce un costruttivo ed efficace confronto di idee ed esperienze originali, da sempre necessario per rispondere adeguatamente alla complessità di una realtà sanitaria in continuo cambiamento.
Il Congresso ANMCO rappresenta un’occasione unica di aggiornamento professionale, raccogliendo anche i rilevanti contributi delle maggiori società scientifiche cardiologiche internazionali, come l’American Heart Association (AHA), l’American College of Cardiology (ACC) e la Società Europea di Cardiologia (ESC), ospitati in apposite sessioni in lingua inglese, che vantano una faculty di altissimo livello, tra cui spiccano i presidenti e i componenti dei board delle specifiche Società estere.
Proprio in ragione di questa valenza scientifico-formativa e in ragione dei noti limiti di distanziamento sociale e di divieto di assembramento imposti dalle Autorità, ANMCO ha deciso di puntare, per questa edizione 2020, su una innovativa formula congressuale, di tipo ibrido, che prevede sia la parte residenziale nel rispetto della normativa, sia la partecipazione da remoto attraverso la piattaforma dedicata digital.anmco.it.
Con questa aggiornata e dinamica formula vengono proposti temi di grande rilevanza scientifica e clinica, che riflettono le particolari criticità diagnostiche, terapeutiche e organizzative del mondo reale della cardiologia; viene proposta ai partecipanti una sintesi delle attuali conoscenze cardiologiche, dei progressi tecnologici e delle innovazioni organizzativo-gestionali, nel contesto di una riflessione critica, che tiene conto della continua sfida dell’appropriatezza e della sostenibilità nello scenario del nostro Sistema Sanitario Nazionale.
La cardiologia ospedaliera è, infatti, da sempre attenta allo sviluppo del Servizio Sanitario Nazionale e alla sua tutela. Pertanto, il difficile e complesso scenario legato alle limitate risorse economiche destinate alla sanità italiana sarà oggetto di analisi e riflessione comune. Inoltre, le nuove problematiche legate alla situazione pandemica, le nuove sfide della cronicità e della transizione delle cure dall’ospedale al territorio verranno considerate in specifiche sessioni che potranno generare proposte nuove ed originali.
Muovendo dalle più recenti acquisizioni, verranno affrontati tutti i temi relativi alla prevenzione cardiovascolare, al trattamento delle sindromi coronariche acute, alle nuove frontiere di intervento in aritmologia, all’uso clinico dell’imaging cardiovascolare e alle nuove cure per l’insufficienza cardiaca conica e avanzata. Particolare attenzione verrà altresì riservata al crescente sviluppo della cardiologia interventistica non-coronarica per il trattamento delle valvulopatie e delle cardiopatie congenite.
Il motivo informatore di questo appuntamento annuale sarà la cardiologia di genere, naturale evoluzione della cardiologia di precisione, pertanto molte sessioni avranno una particolare attenzione alle differenze di genere sia dal punto di vista epidemiologico, che dei trattamenti e degli outcome.
Il vasto programma si articolerà in una tipologia differenziata ed efficace di sessioni scientifiche quali: Main Session, Minimaster, Simposi, Mini-Simposi, Focus, Forum, Controversie, Meet The Expert, My approach to, How to e le interessanti ViP Clinical Session e le ViP Imaging Session, sessioni con pazienti virtuali (Virtual Patients), fondate su strumenti multimediali di particolare impatto formativo.
Ampio spazio viene riservato a “La Ricerca Cardiologica in Italia” con un nutrito programma di sessioni di comunicazioni orali e sessioni di e-Poster multimediali.
Anche quest’anno, ci saranno dei percorsi nursing di particolare interesse per i partecipanti infermieri che operano in strutture cardiologiche.
Inoltre, in questa edizione del Congresso, viene realizzato anche un corso speciale dal titolo “Primary Care Cardiology”, dedicato in particolare a cardiologi clinici e a medici di medicina generale, al fine di valorizzare la continuità assistenziale e migliorare l’appropriatezza del ricorso alle cure.
In ultimo, ma non certo per importanza, grazie alla nuova possibilità di fruizione del Congresso ANMCO in modalità online, sarà possibile anche la partecipazione a selezionati percorsi di formazione a distanza - FAD in modalità sincrona e asincrona, una proposta altamente innovativa che certamente va ad arricchire il già vasto patrimonio formativo del Congresso.

27 Agosto 2020

FAD 1 SINCRONA
DALLA PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE AL TRATTAMENTO DELLA IPERTENSIONE, CON UN OCCHIO ALLE MALATTIE RARE

FAD 2 SINCRONA
LA RIVOLUZIONE DEGLI ANTICORPO MONOCLONALI ANTIPCSK9: QUALI CONOSCENZE DOPO TRE ANNI DI ESPERIENZA CLINICA

FAD 3 SINCRONA
PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE E RIDUZIONE DEL RISCHIO CLINICO A TUTTO TONDO FINO AL TRATTAMENTO DELLA STENOSI AORTICA

FAD 4 SINCRONA
I DOAC (RIVAROXABAN) NEL PAZIENTE COMPLESSO: PERCORSI DI PRATICA CLINICA ALLA LUCE DELLE EVIDENZE

FAD 5 SINCRONA
SCOMPENSO CARDIACO UNA NUOVA ERA. LE TROPONINE HS: QUESTE SCONOSCIUTE

FAD 6 SINCRONA
DIABETE, SCOMPENSO CARDIACO E ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE

FAD 21 ASINCRONA
(MINIMASTER) CARDIONCOLOGIA: UPDATE 2020


28 Agosto 2020

FAD 7 SINCRONA
SCOMPENSO CARDIACO, RISCHIO CARDIOVASCOLARE, AMILOIDOSI CARDIACA, SENZA DIMENTICARE L’IMPORTANZA DELLA ADERENZA TERAPEUTICA

FAD 8 SINCRONA
PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE: LE SFIDE DEL CARDIOLOGO NELLA GESTIONE DEL PAZIENTE AD ALTO RISCHIO

FAD 9 SINCRONA
CHRONIC CORONARY SYNDROMES S: 306

FAD 10 SINCRONA
VECCHI FARMACI E NUOVE INDICAZIONI, ANTICOAGULANTI ORALI E INDICAZIONI DIFFERENZIATE

FAD 11 SINCRONA
PROTEZIONE ANTITROMBOTICA PER IL PAZIENTE AD ALTO RISCHIO ISCHEMICO: QUANDO COME E CHI TRATTARE

FAD 12 SINCRONA
IL PASSATO E IL PRESENTE DELLA TERAPIA DELLO SCOMPENSO CARDIACO, CON UNO SGUARDO AL FUTURO DEL SSN

FAD 13 SINCRONA
DIABETE MELLITO E SCOMPENSO CARDIACO: LE STRADE SI INCROCIANO

FAD 14 SINCRONA
ATEROTROMBOSI E COMPLESSITÀ DEL PAZIENTE: DAI TRIAL AL MONDO REALE


29 Agosto 2020

FAD 15 SINCRONA
UN TEMA RICORRENTE, LA PERICARDITE RECIDIVANTE E UN TEMA SPERIAMO UNICO NELLA STORIA, LA PANDEMIA DA SARS-CoV2

FAD 16 SINCRONA
FA & ANTICOAGULANTI: TRA SETTING DI PAZIENTI NOTI E NUOVI ORIZZONTI DA CONSIDERARE. FOCUS SU DABIGATRAN

FAD 17 SINCRONA
DALLE PATOLOGIE RARE A QUELLE PIÙ COMUNI: CARDIOMIOPATIE, SINDROMI CORONARICHE CRONICHE E L’ALLEANZA CARDIOLOGO CLINICO-INTERVENTISTA

FAD 18 SINCRONA
SCOMPENSO CARDIACO, ONCOLOGIA E DIABETE: NON SOLO CARDIOLOGO, ONCOLOGO E DIABETOLOGO

FAD 19 SINCRONA
GESTIONE PRATICA DELLA TERAPIA ANTICOAGULANTE: LA COMPLESSITÀ DELLA GESTIONE CLINICA

FAD 20 SINCRONA
NUOVE FRONTIERE: MALATTIA DI FABRY, MODULAZIONE DELLA CONTRATTILITÀ MIOCARDICA, AMILOIDOSI DA TRANSTIRETINA, ELETTROSTIMOLAZIONE