NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

coumadin ecchimosi

Buongiorno,mia madre80 anni soffre di fibrillazione atriale,prende coumadin 5mg,per la pressione norvasc e inibace più ritmonor 325.Da tempo soffre di gonfiori alle gambe caviglia,con ecchimosi e petecchie estese anche cul dorso,sente prurito e fastidio.2 anni si è ferita alla gamba,la situazione è peggiorata.Cosa può prendere per alleviare prurito e fastidio è normale tutto ciò? Può prendere vit c e VITA BIOSA un concentrato a base di fermenti lattici e erbe.GRAZIE

Risposta

Per quanto riguarda il prurito più che affidarsi ad improbabili integratori sarebbe opportuno l'utilizzo di antiistaminici o ancora meglio stabilire quale dei farmaci che sua madre assume ne è responsabile: se il suo medico è sicuro che sia il coumadin dovrebbe fare una segnalazione di reazione avversa e inviarla dal cardiologo per la prescrizione di un diverso anticoagulante (ce ne sono diversi di nuova generazione). Peraltro l'uso di questi nuovi anticoagulanti dovrebbe ridurre anche il problema delle ecchimosi, perché hanno una minore tendenza a dare emorragie mantenendo la stessa efficacia del coumadin.