NON SEI ANCORA REGISTRATO?

REGISTRATI

AREA RISERVATA

Recupera password

Trabecolatura

Salve, Sono un ragazzo di 35 anni. Vorrei capire dopo l'esame rmn cardiaco il significato del risultato. Se devo o meno preoccuparmi.. Innanzitutto riferisco di aver fatto L'holter e che i risultati sono stati ottimi con assenza di aritmie. La rmn così cita: - ventricolo sinistro: nella norma i diametri ed i volumi ventricolari ( in telediastole 54mm, in telesistole 37 mm). Funzione sistolica globale conservata con regolare FE Spessore ventricolari nella norma. Accentuata trabecolatura della parete laterale, a livello medio ed epicale, ai limiti della non compattazione Non si evidenziano alterazioni significative della cinetica globale e segmentarla. Non alterazioni della valvola aortica. Lieve insufficienza calcolare mitralica( valutazione qualitativa) Non evidenti allo stato attuale aree di impregnazione contrastografica tardiva ( late enhancement) da lesione miocardica o fibrosi. Valori VTD 190 ml (77-195); ind 93ml/m2 (42-92) VTS 77ml. (19-72); ind 38ml/m2 (13-30) VS 112ml (51-133) ind 55ml/m2 (32-62) Resto in attesa di spiegazioni. Ringrazio anticipatamente

Risposta

Caro Amico, per poterLe dare una risposta esauriente sarebbe utile sapere se questi esami siano stati eseguiti a seguito di qualche tipo di sintomo preoccupante (mi riferisco in particolare a episodi di perdita di coscienza) e se in famiglia ci siano stati episodi di morte improvvisa in età giovanile o se invece Holter e RMN sono stati richiesti solo per il riscontro occasionale di una trabecolatura accentuata ad un ecocardiogramma "di controllo". Se fosse così, l'assenza di aritmie all' Holter, l'assenza di anomalie della cinetica e di "late enhancement" alla RMN dovrebbero delineare un quadro di basso rischio aritmico. Ovviamente sarà opportuno controllare periodicamente la stabilità del quadro almeno con ecocardiogrammi seriati. Di più al momento non posso dirLe; cordiali saluti.