CERCA
CERCA NEL SITO
Archivio Domande

infarto pregresso senza sintomi rilevato da ecg

Gentile dottore, mio marito ha 35 anni e, durante il pre-ricovero per intervento al menisco, secondo l'anestesista l'elettrocardiogramma ha evidenziato un lieve infarto pregresso, quindi gli ha prescritto un ecocardiogramma e una visita cardiologica. Secondo lui avrebbe avuto questo infarto negli scorsi mesi. Noi siamo piuttosto sconcertati, in quanto lui non ha mai avuto problemi cardiaci nè ha familiari con questo problema; è sempre stato sano e soprattutto non ha mai avuto alcun sintomo di questo infarto! In attesa di approfondimenti vorrei capire come dobbiamo comportarci, c'è rischio che abbia un attacco in questi giorni (il pensiero non mi fa dormire) oppure esiste una possibilità che l'anestesista si sia sbagliato nella lettura dell'elettrocardiogramma?? Sono molto preoccupata e non so a chi rivolgermi. Grazie, Valentina


Risposta

gentile signora, non è possibile dare risposte ai suoi quesiti senza vedere almeno l'elettrocardiogramma o sapere in che sede sarebbe stato rilevato o per quali criteri diagnostici. Mi sembra corretto fare una valutazione elettrocardiografica, ma dopo aver fatto valutare il tracciato da un cardiologo di sua fiducia che, con più esperienza di un altro specialista, può darle un parere costruttivo. Le posso dire che a volte sia la lettura automaticca del tracciato che occhi poco esperti possono vedere infarti dove non ci sono.


SITO "AL CUOR NON SI COMANDA"
ANMCO - Per il Tuo cuore - Campagna al Cuor non si comanda
Cardiologie Aperte
ANMCO - Per il Tuo cuore - Archivio ricette
5 x 1000
ANMCO - 5 x 1000
Newsletter
Condividi su
Segui la Fondazione "per il Tuo cuore" Onlus


Fondazione "per il Tuo cuore" - HCF ONLUS
Via A. La Marmora, 36 50121 Firenze (Italy)
Partita I.V.A. 05089700487
Codice Fiscale 94070130482